Figure professionali

Come lavorare per una Compagnia Aerea

Quando ci si abbandona alla braccia di Morfeo a molti capita spesso di sognare di volare ma ci sono anche persone che sognano di volare pure a occhi aperti.

Quando si desidera fare della propria passione per i viaggi una professione trovare un lavoro che ti permetta di girare il mondo può essere davvero un sogno che si realizza, per questo lavorare per una compagnia aerea può essere la soluzione ideale per chi cerca nel proprio lavoro tutta la magia del viaggio.

Dire che si lavora per una compagnia aerea non è però dare una definizione univoca: fanno infatti parte di una linea aerea, in qualità di dipendenti, svariate figure professionali. Ci sono cioè diversi ruoli che possono essere ricoperti da candidati con le caratteristiche più disparate.

Compagnie aeree e figure professionali

Le figure professionali impiegate in una compagnia aerea possono comunque essere raggruppate in tre grandi categorie:

• i piloti, senza i quali l’aereo sarebbe davvero una “nave senza nocchiero”;
• i tecnici, che permettono all’aeroplano di solcare i cieli con la massima sicurezza offerta da un’accurata revisione tecnica;
• gli assistenti di volo che si impegnano a far vivere ai passeggeri la traversata tra le nuvole come un’esperienza il più piacevole possibile.

Come diventare pilota d’aereo

Il primo ostacolo da superare nel percorso per diventare pilota d’aereo è ottenere la certificazione della propria idoneità psico-fisica. Questa certificazione viene rilasciata dall’Istituto Medico Legale dell’Aeronautica Militare (o, in alternativa, dalla Sanità Marittima del ministero della Salute) a seguito di accertamenti che saranno diversi in base alla licenza a cui si aspira.

Una prima importante distinzione va infatti fatta tra chi intende conseguire una licenza di pilota privato e chi invece ha come obiettivo la licenza di pilota commerciale e poi di pilota di linea.

In entrambi i casi si tratta comunque di essere allievi di un corso di addestramento presso una scuola che sia riconosciuta da Enac e il corso, costituito sia da una parte teorica che da una parte pratica di volo, ha dei costi annui piuttosto esosi: si parla infatti di più di 60 mila euro l’anno.

Come entrare a far parte degli assistenti di volo

I requisiti che è necessario possedere per diventare hostess o steward spaziano dalle caratteristiche più strettamente professionali a quelle caratteriali, fino a quelli fisici.

Per diventare hostess o stewart è infatti necessario essere di bella presenza e avere un’altezza minima che per le donne è pari a 1,65 cm e per gli uomini 1,70.

Altra caratteristica importante è la conoscenza delle lingue (a seconda naturalmente dalla nazionalità della compagnia aerea presa in considerazione), senza trascurare la capacità di relazionarsi con la clientela.

Leggi qui per approfondire come diventare e lavorare come Assistente di Volo.

Come diventare tecnico per una compagnia aerea

Gli aerei hanno bisogno di bravi tecnici in grado di occuparsi della manutenzione e, in caso di necessità, anche della riparazione degli aeroplani.

Un tecnico può però anche essere impegnato in altri settori di una compagnia aerea, come ad esempio l’informatica e la gestione della parte economica.

3.386 visite

Commenti dei lettori

Nessun commento su questo articolo

Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*