Figure professionali

Digital Strategic Planner

Tra i 21 profili rappresentati dall’IWA nell’architettura delle Web Skills Profiles, il Digital Strategic Manager (Profilo WSP-G3-014) è tra quelli che meglio incarna il passaggio dall’era pre-digitale a quella web oriented. Tale professione infatti è il punto di confronto del management di un’organizzazione che decide di operare scelte strategiche relative alla presenza e alle attività sulla Rete.

La mission di questo manager è di interpretare, attraverso le proprie competenze in termini gestionali, i veri bisogni e le vere necessità relative alla presenza e alle attività sulla Rete Internet e sul Web di un’organizzazione. Egli è di supporto alle scelte strategiche indicate dal top management e trasferisce input operativi alle altre figure professionali coinvolte nel processo. Quando entra in gioco tale scelta è già stata elaborata. Ma spesso le organizzazioni fanno molta fatica a gestire un passaggio importante della loro evoluzione, quale può essere ad esempio la decisione di digitalizzare il sistema di prenotazione delle camere e integrarlo con i gestionali di una struttura alberghiera seguendo il processo di trasformazione informatica e la formazione del personale.

I compiti del Digital Strategic Planner

Tra i compiti principali del Digital Strategic Planner vi sono le seguenti attività:

● Indicare le strategie da seguire sulla Rete e sul Web
● Pianificare le attività da realizzare sulla Rete e sul Web
● Realizzare analisi di benchmarking
● Realizzare report periodici sullo stato di attuazione delle attività e sui risultati ottenuti
● Realizzare attività formativa all’interno dell’organizzazione per sviluppare sensibilità sulle strategie ed attività realizzate sul Web e sulla Rete

A ciò si aggiungano una serie di capacità e conoscenze di varia tipologia, che vanno dalla pianificazione alla gestione delle risorse umane, fino alla visione completa sulle tecnologie ed applicazioni presenti sulla Rete e sul Web. Ovviamente ciò comporta il possesso di competenze informatiche legate all’utilizzo di software per scrittura, calcolo e presentazioni e alla web usability, oltre alla regolamentazione prevista dalla certificazione ISO/IEC 40500:2012

Conoscenze e competenze del Digital Strategic Manager

Il Digital Strategic Manager, che si è formato attraverso master e corsi sul marketing e la comunicazione online e non, deve altresì essere dotato di una serie di attitudini personali, relazionali e organizzative:

● Ottime doti di pianificazione e programmazione
● Problem Solving
● Comunicazione efficace
● Leadership
● Gestione dei conflitti
● Orientamento al cliente e al risultato
● Gestione dello stress

Commenti dei lettori

Nessun commento su questo articolo

Lascia la tua opinione