Figure professionali

Il consulente di viaggi, l’evoluzione dell’agenzia tradizionale

Torniamo ad analizzare in maniera approfondita la figura professionale del consulente di viaggi (leggi qui Consulente di Viaggi, professionista del futuro).

In un certo senso è un’agenzia di viaggi “ambulante”. E più viaggia, più diventa esperta. Scopriamo perché leggendo questa scheda tecnica.

Il consulente di viaggi è può essere considerato come un agente turistico che, invece di svolgere le proprie mansioni presso un’agenzia viaggi tradizionale, lavora tramite Internet e si reca personalmente a casa dei potenziali acquirenti per proporre prodotti e servizi turistici. Le sue categorie di attività sono: Intermediazione, Internet company.

Le mansioni del consulente di viaggi

Il consulente di viaggi è chiamato a farsi carico delle mansioni ed attività di seguito indicate:
• individuare potenziali acquirenti di servizi turistici;
• inviare materiale informativo tramite posta elettronica;
• fornire al cliente consulenza turistica, analizzandone in un primo momento esigenze e disponibilità economica, e proponendo successivamente una serie di opzioni che rispondano ai requisiti individuati;
• consigliare il cliente nella scelta di una soluzione di viaggio;
• verificare la disponibilità del prodotto prescelto;
• effettuare la prenotazione e concludere la transazione dopo il pagamento da parte del cliente.

Le sue competenze

Competenze di base
• Buona conoscenza dell’inglese
• Ottima conoscenze in ambito informatico
• Buona cultura generale

Competenze tecnico-professionali
• Approfondita conoscenza del settore turistico in tutte le sue componenti: ricettività, trasporti, intermediazione
• Conoscenza delle caratteristiche geografiche, politiche, climatiche, culturali delle principali destinazioni presenti nei cataloghi
• Conoscenza delle tecniche di costruzione tariffaria
• Conoscenza dei principali software gestionali applicati al turismo e all’intermediazione turistica
• Conoscenza degli aspetti giuridici e legali per la compravendita dei servizi turistici

Competenze trasversali
• Buona proprietà di linguaggio
• Predisposizione all’ascolto
• Gentilezza, cortesia e pazienza

La sua formazione e l’esperienza richiesta

Per diventare consulente di viaggi è suggerita una laurea di ambito turistico, anche se può essere sufficiente conseguire il diploma di scuola secondaria superiore presso un istituto tecnico turistico.

Prima di diventare un consulente di viaggi a tutti gli effetti è consigliabile maturare alcuni anni di esperienza come semplice addetto alla vendita di viaggi presso agenzie tradizionali per acquisire dimestichezza nella gestione del rapporto personale con la clientela. Fondamentale per un servizio di qualità è avere quante più possibili esperienze di viaggio.

Situazione di lavoro

Il consulente di viaggi si trova a lavorare per una internet company in prevalenza da casa propria; nella fase iniziale del rapporto con il cliente infatti, egli può inviare brochure o altre materiale informativo via posta elettronica e può, grazie all’impiego di moderni strumenti di telecomunicazione, mantenere i contatti con le altre risorse impiegate nell’agenzia on-line.

La disponibilità alla mobilità sul territorio resta comunque un elemento centrale per esercitare la professione del consulente di viaggi (o in house agent), il quale deve recarsi fisicamente a casa dei clienti, anche in orari serali o festivi, per fornire la consulenza turistica richiesta.

Permette flessibilità degli orari di lavoro e anche la possibilità di lavorare part time. Le prospettive di carriera per la figura dell’in house agent si riferiscono alla possibilità, dopo alcuni anni di esperienza, di occupare posizioni maggiormente qualificate all’interno di un’agenzia viaggi, sia on-line che di tipo tradizionale.

Se la casa madre dispone di licenza/autorizzazione di agenzia di viaggi e turismo, è tutto perfettamente regolare; il consulente di viaggi è a tutti gli effetti un agente di commercio o un procacciatore di affari con propria p.i. e relativo contratto con regime commissionale stabilito con l’agenzia committente, al cliente che acquista risponde l’agenzia, non il consulente.

Se invece vorrà vendere direttamente non c’è altra via che aprire una OLTA con tutti i requisiti richiesti dalla singola legge regionale (direttore tecnico, fideiussione, SCIA, ecc.).

Le prospettive occupazionali

L’in house agent riscontra buone prospettive occupazionali per il futuro principalmente per due ordini di ragioni: innanzitutto questa figura risponde all’esigenza manifestata da vari segmenti del mercato di ricevere una vera e propria consulenza in ambito turistico, che non si limiti alla semplice vendita di prodotti standardizzati, ma che al contrario individui le specifiche esigenze del consumatore-cliente.

Secondariamente l’in-house agent consente al moderno viaggiatore, sempre più impegnato ed indaffarato, di risparmiare tempo sia perché parte della procedura di scelta e prenotazione si svolge virtualmente tramite la Rete, sia perché l’agente si reca fisicamente a casa del cliente in momenti precedentemente concordati.

5.442 visite

Commenti dei lettori (1)

  • Daniele Ruggeri ha scritto:

    Buongiorno.
    Sono un ragazzo di 33 anni.
    Amo viaggiare, con la voglia di scoprire il mondo.
    Ho passato tanti anni a cercare di trovare la mia vera identità lavorativa senza mai trovare con convinzione la strada giusta.
    Domenica ho partecipato al BIT di Milano ed ho capito che voglio davvero lavorare nel turismo, turismo nazionale ed internazionale.
    Ho tanto ancora da imparare? Forse, ma non voglio darmi per vinto.
    Ripeto: il mio presente ed il mio futuro è lavorare nel turismo.
    Vorrei riuscire a trovare un’azienda o comunque un consulente che possa aiutarmi ad iniziare questa carriera.
    Non intendo aprire un’agenzia viaggi ma poter esprimere competenze in ambito di consulenze.
    Vorrei iniziare ad inserirmi in questo settore il più velocemente possibile…perché voglio un’occupazione lavorativa che attualmente non ho e poi perché girare per il mondo e vivere per il turismo fa parte di me.
    Se potete aiutarmi sono a completa disposizione.

Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*