Strumenti e Utilità

Il mercato del lavoro in Canada

Sulla scia delle nozioni apprese nell’articolo Lavorare all’estero: Canada, riprendiamo l’argomento, spiegando nel dettaglio come funziona il mercato del lavoro di questo immenso Paese, che offre opportunità professionali interessanti sotto tutti i punti di vista.

Lavoro permanente

Esistono diversi tipi di impiego in Canada. Dovete capire le differenze in modo che possiate determinare quale è il tipo di lavoro che meglio rispecchia le vostre esigenze. In Canada, la forma più comune d’impiego è il lavoro permanente. In questo tipo di posizione il lavoratore generalmente ottiene un pacchetto che comprende il salario base, i benefici sulla salute e delle volte anche degli incentivi personali.

Per questo tipo di posizione esistono differenti deduzioni salariali, sia per l’impiegato che per il datore di lavoro come per esempio, l’assicurazione dell’impiegato, il piano pensione canadese, la tassa sul reddito e i contributi sindacali.

Inoltre questo tipo di dipendente riceve il supporto statale nel caso che perda il lavoro non per sua volontà.

Lavoro a progetto

Si può essere impiegati anche su contratto, come lavoratore indipendente, questo comporta il pagamento di una somma fissa per un particolare progetto con nessun ulteriore beneficio. Sono possibili alcune variazioni in cui ai lavoratori a contratto gli vengono riconosciuti ulteriori benefici sulla loro busta paga.

Questo tipo di lavoratore può essere assunto per risolvere un particolare problema che esiste per un periodo limitato. Una volta finito il contratto, il lavoratore deve lasciare la società o in alternativa gli può venir prolungato il rapporto di lavoro. Ai lavoratori a contratto non viene richiesto di fare deduzioni per l’assicurazione di lavoro o per il piano pensionistico, sebbene loro possano scegliere di farlo.

La Tassa sul Reddito viene pagata a fine anno ed in alcuni casi gli impiegati a contratto possono essere qualificati per l’assicurazione dell’impiego, tuttavia, questo deve essere determinato dall’Agenzia dell’Erario Canadese e dall’Ufficio Canada di Risorse Umane e dello Sviluppo delle Capacità attraverso una procedura di interviste.

Per diventare un lavoratore a contratto, le società generalmente preferiscono che voi siate parte di un’azienda registrata in modo da poter evitare alcune responsabilità contingenti. Per il lavoro autonomo, avete bisogno di un numero GST individuale che si può ottenere dall’Agenzia dell’Erario Canadese senza che si debba aprire un’attività lavorativa.

Tante le opportunità per impieghi occasionali

In Canada esistono molti lavori che offrono impieghi occasionali di fine settimana, di sera, di parte del giorno o part-time giornalieri. La maggior parte di quei lavori sono lavori di servizio e sono disponibili nell’industria dell’accoglienza. Questi tipi di lavori vengono pagati con il minimo del salario, $7.15 dollari canadesi all’ora. Esistono anche altri tipi di lavoro come ad esempio, lavori estivi, lavori d’assistentato, lavori di cooperazione, stagionali, lavoro di volontariato.

Molti datori di lavoro in Canada prenderanno in considerazione prima coloro che fanno volontariato sia perché possiedono una prova di esperienza canadese, sia perché dimostrano un maggiore interesse per gli altri. Bisogna essere consapevoli degli standard lavorativi relativi alla propria situazione poiché si ha diritto alla stessa tutela che ricevono i lavoratori canadesi.

Leggi canadesi in materia di lavoro

Le leggi canadesi sul lavoro coprono gli aspetti di tutela del lavoratore come lo stipendio minimo, gli straordinari e la retribuzione delle ferie. Puoi essere licenziato senza preavviso se sei stato assunto da meno di 3 mesi, o in caso di un tuo comportamento doloso provato. Se sei stato assunto da più di 3 mesi ma da meno di un anno, il tuo datore di lavoro deve darti un preavviso di una settimana prima di licenziarti. Se il tuo posto di lavoro è tutelato dalle regole federali e sei stato assunto da più di 3 mesi, il tuo datore di lavoro deve darti un preavviso di 2 settimane oppure pagarti 2 settimane di stipendio.

Ti consigliamo di conservare un agenda scritta di date e orari in cui hai lavorato, insieme a copie dei tuoi assegni di stipendio o delle tue buste paga. Se hai intenzione di lavorare in Canada devi fare domanda per un SINCanadian Social Insurance Number – cioè un codice di assicurazione sociale. Un SIN è uno strumento che il governo canadese utilizza per catalogare i lavoratori. Anche se non hai bisogno di un SIN per cercare lavoro, questo sarà invece necessario affinché il datore di lavoro possa pagarti. Per ottenere il SIN si può ritirare il modulo di domanda presso l’aeroporto appena si arriva, oppure ad uno sportello delle poste canadesi, o ad un ufficio Canada. E’ bene portare presso qualunque ufficio Canada il modulo di domanda per il SIN, correttamente compilato, il passaporto e il permesso di lavoro canadese. Potresti ricevere il tuo SIN anche il giorno stesso in cui fai domanda.

Le tessere SIN sono gratuite; in caso di smarrimento o furto, per la sostituzione si dovrà versare un contributo di $10.00. I documenti che si devono presentare all’ufficiale dell’immigrazione aeroportuale prima che ti venga fornito il tuo permesso di lavoro canadese ufficiale sono : un passaporto in corso di validità, la lettera di presentazione della Canadian Visa Post che approvi la tua partecipazione all’ Esperienza Internazionale Canada, la Declaration card, completata e firmata sull’aereo del Canada Border Services, ossia il servizio di frontiera del Canada, la prova di un’ assicurazione sanitaria privata con copertura estesa a tutta la durata del soggiorno in Canada, la prova di sufficienti fondi per sostentarti per due mesi e la prova di controlli medici e autorizzazione medica approvati dal Canada e organizzati tramite il Canadian Visa Post nel tuo Paese di provenienza prima del tuo viaggio.

I principali visti che il Governo canadese concede a chi desidera emigrare in modo provvisorio e in modo permanente sono il Working Holiday Visa, gli skilled workers and professionals, un sistema di punteggio che il Governo canadese ha elaborato per selezionare le persone che desiderano trasferirsi stabilmente nel Paese. Lo skilled migrant rilasciato dal Governo canadese ai cittadini stranieri in grado di svolgere attività di rilievo per la crescita e l’innovazione del Paese rilasciato dal Governo canadese ai cittadini stranieri in grado di svolgere attività di rilievo per la crescita e l’innovazione del Paese.

Accordi tra Italia e Canada

Nell’ottobre 2006 da un Memorandum d’intesa concluso tra Italia e Canada è stato studiato il Programma Working Holiday, per consentire l’ingresso reciproco di un numero di giovani, stabilito annualmente, per un periodo massimo di sei mesi. Il programma si rivolge a cittadini italiani, residenti in Italia, di età compresa tra i 18 e i 35 anni compiuti. I posti vengono assegnati in ordine di presentazione della domanda. La partecipazione non è rinnovabile e deve essere richiesta prima della partenza dal Paese di origine. Per partecipare occorre compilare e inviare per posta il modulo di domanda e la dichiarazione, firmati in originale, o presentarli di persona alla Sezione Visti dell’Ambasciata del Canada a Roma durante l’orario d’ufficio.

Il modulo è scaricabile dal sito dell’Ambasciata canada.it alla sezione Programma Vacanza-Lavoro. Se la domanda verrà approvata, si riceverà una lettera di introduzione da presentare all’ingresso in Canada. La lettera d’introduzione è valida 12 mesi dalla data di emissione. Presentando questa lettera si riceverà il permesso di lavoro valido 6 mesi dalla data d’ingresso in Canada. E’ possibile partecipare al Programma Vacanza – Lavoro una sola volta.

Per tutte le informazioni sul programma Working Holiday chi si può rivolgere all’Ambasciata del Canada in Italia – Programma Vacanze-Lavoro – via Salaria 243 – 00199 Roma – tel. 06854441 orario: lunedì-venerdì 9.00-17.00 e-mail: rome-gr@international.gc.ca.

Link interessanti: www.italiani.ca – giornale telematico, diventato punto di riferimento per gli italiani in Canada;
www.cic.gc.ca/english/index.asp – Ministero della Cittadinanza e dell’Immigrazione.

Commenti dei lettori

Nessun commento su questo articolo

Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*