Widget
CARICAMENTO

Travel Manager: molto più dell’organizzazione di viaggi

Continuiamo ad analizzare, più nello specifico, le quattro nuove figure professionali legate al mondo del turismo.

Dopo esserci occupati di destination manager e community manager, focalizziamo l’attenzione sul Travel Manager.

Qual è il ruolo del Travel Manager? Principalmente deve garantire ogni comfort al viaggiatore, mantenendo bassi i costi dell’azienda. Scopriamo come.

Travel Manager

Il Travel Manager è il responsabile della gestione dei viaggi all’interno di un’azienda. L’obiettivo primario della sua attività è quello di trovare il corretto equilibrio tra il comfort dei viaggiatori e la riduzione dei costi per le trasferte sostenuti dall’azienda.

Il Travel Manager è chiamato a farsi carico delle mansioni ed attività di seguito indicate:

Redigere la travel policy aziendale, ossia l’insieme delle norme che regolano la gestione dei viaggi in azienda, stabilendo ad esempio gli standard qualitativi in merito alle strutture alberghiere (numero di stelle) o alle classi di servizio dei voli.

Diffondere la travel policy monitorandone il rispetto tra i dipendenti.

Valutare, tramite report periodici interni o forniti dall’agenzia, l’andamento delle spese per le trasferte aziendali e il livello di qualità dei servizi di cui si è usufruito.

Individuare quelle aree del business travel che, attraverso un’accorta gestione, potrebbero generare risparmi per l’azienda.

Indire una gara d’appalto per scegliere l’agenzia di viaggi partner che meglio risponde alle esigenze dell’azienda, sia in termini di qualità del servizio erogato, sia in termini di costo.

Mantenere i rapporti con l’agenzia partner in quanto referente dell’azienda.

Negoziare, con l’eventuale supporto dell’agenzia, tariffe vantaggiose con catene alberghiere, compagnie aeree, società di autonoleggio, etc.

Sbocchi occupazionali in grandi e medie imprese

Il Travel Manager trova impiego a livello dirigenziale in imprese di medio – grandi dimensioni, che generano consistenti volumi di spesa per i viaggi. Accade molto frequentemente che questa figura non si occupi solo ed esclusivamente della gestione del business travel, ma che concili questo ruolo con quello di responsabile dell’ufficio acquisti o con una posizione dirigenziale nell’ambito delle risorse umane.

Avendo già raggiunto il livello dirigenziale, il Travel Manager può aspirare a coordinare aree di business di sempre maggiori dimensioni all’interno di aziende private.

Nonostante il tessuto produttivo tipico del nostro paese sia caratterizzato prevalentemente da piccole e medie imprese, negli ultimi anni la figura del Travel Manager trova un buon riscontro anche in Italia; sulla scia del modello anglosassone infatti si inizia a percepire la necessità di un’accorta gestione del business travel all’interno delle imprese.

Competenze fondamentali per un travel manager

• Competenze di base
• Capacità di utilizzo dei più aggiornati sistemi e programmi informatici
• Conoscenza dei principi di economia e di amministrazione aziendale
• Competenze tecnico-professionali
• Approfondita conoscenza del settore turistico, con particolare riferimento allo specifico comparto dei viaggi aziendali
• Conoscenza dei principali software gestionali applicati al turismo e adattati al contesto aziendale
• Nozioni di finanza
• Competenze trasversali
• Buone doti relazionali
• Capacità di mediazione
• Capacità organizzative

Un lavoro ideale per chi ha una laurea in discipline economiche

Il Travel Manager è una figura qualificata che ha in genere conseguito una laurea in discipline economiche; le competenze in ambito turistico però non sono fornite dai percorsi di studio tradizionali, in quanto il business travel è raramente oggetto di studio accademico. Per questo motivo si stanno diffondendo anche in Italia corsi di perfezionamento dedicati ai travel manager.

Per ricoprire questa posizione è richiesta esperienza in ambito aziendale che consenta al travel manager di gestire con competenza un’area, come quella dei viaggi, che interessa trasversalmente tutta l’impresa e i dipendenti.

Lascia un commento

  • Travel Manager: molto più dell’organizzazione

  • ft
    Iscriviti adesso
    Compila il modulo per ricevere aggiornamenti direttamente nella tua casella mail. Migliaia di operatori del settore l'hanno gia fatto. 100% Free.
    Accetto Condizioni d'uso e acconsento al trattamento dei dati personali in base alla Privacy Policy